Partners

Rivista tecnica edile sulle murature in laterizio Normablok Più Taglio Termico Muratura portante Poroton scelta sicura Muratura armata Poroton
Menu
consorzio POROTON® Italia
Via Franchetti, 4 - 37138 VERONA - Telefono 045.572697 - Fax 045.572430 - www.poroton.it - info@poroton.it
home / servizi / forum / nuovo-terremoto-quali-riscontri-sul-campo

nuovo terremoto quali riscontri sul campo?

Stampa
cangi giorgio - contatta via e-mail
27 ago 2016, 16:08

volevo sapere essendo il possessore di una casa fatta nel 2005 in poroton p800 gattelli se ci sono già come all aquila e a mirandola dei riscontri sul campo riguardo le costruzioni in poroton con muratura portante in zona sismica Sembra ,per quello che ho letto, che sia all aquila che nel terremoto di mirandola le case in poroton portante p800 anche senza muratura armata siano rimaste illese al sisma cosa che per esempio non è stata per tanti edifici in cemento armato . Volevo sapere se già anche in questa zona colpita dal nuovo sisma (amatrice e dintorni) ci sono riscontri sul campo

Consorzio Poroton® Italia - Ing. Lorenzo Bari - contatta via e-mail
08 set 2016, 16:09

Si ribadisce innanzitutto il riscontro molto positivo emerso dalle ricognizioni svolte in occasione del terremoto de L’Aquila del 2009 e del terremoto dell’Emilia del 2012 riguardo il comportamento dei nuovi edifici realizzati con struttura in muratura portante POROTON® secondo le norme sismiche più recenti (dal D.M. 16/01/1996 al D.M. 14/01/2008), che non hanno effettivamente subìto alcun danno, cosa che conferma che la muratura moderna in zona sismica è una scelta assolutamente sicura.
Ci stiamo attivando evidentemente per svolgere analoga attività ricognitiva anche nelle zone colpite dal recente sisma del 24 agosto u.s..
Va da sé peraltro che è necessario un certo tempo per poter svolgere questa attività, in primo luogo per non intralciare in queste prime settimane le attività di soccorso e di primo intervento nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma.

giorgio cangi - contatta via e-mail
09 set 2016, 19:09

grazie ingegnere Si prima i soccorsi . Le sarei grato appena a notizie sapere i riscontri perchè sono in una zona a rischio e sopra una faglia che genera terremoti fino a 6,4 r. Pensi che in un primo tempo la mia casa era stata progettata dall ENEA per essere isolata con isolatori sismici poi non si realizzò per motivi tecnici pratici ... L ingegnere che curò il progetto per l ENEA DUSI Alberto mi parlo del poroton come il miglior prodotto antisismico ....

Fabrizio Cruciani - contatta via e-mail
06 nov 2016, 00:11

sarei interessato anche io ad una risposta riguardo queste problematiche.

Consorzio Poroton® Italia - Ing. Lorenzo Bari - contatta via e-mail
07 nov 2016, 18:11

Possiamo anticipare che le prime ricognizioni svolte nella zona di Amatrice a seguito del terremoto del 24 agosto 2016 (6.0 R) avevano evidenziato un buon comportamento delle costruzioni in muratura portante moderna realizzate secondo le vigenti norme tecniche (si tenga presente che la zona interessata dal sisma del 24 agosto 2016 è un territorio rurale di montagna con un numero limitato di nuove costruzioni di recente realizzazione).
Purtroppo i nuovi eventi sismici del 26/10 (5.9 R) e soprattutto del 30/10 (6.5 R) nella zona di Norcia richiederanno di riverificare complessivamente la situazione, estendendo le ricognizioni anche alle nuove aree colpite, al fine di dare una responso attendibile.
Questo tuttavia non potrà avvenire prima di qualche settimana, per evidenti problematiche di accesso alle zone interessate.

giorgio cangi - contatta via e-mail
08 nov 2016, 15:11

GRAZIE ingegnere . Mi fa piacere e credo faccia piacere a tutti quelli che hanno scelto poroton per costruire nuovi edifici in zone sismiche sapere che già alla prima ricognizione ci sono riscontri positivi .... Non pretendiamo dalle nostre pareti in poroton nemmeno una crepa con sismi che si avvicinano a 7 ma se poi è così tanto meglio ... la mia casa come detto è in muratura ordinaria non armata con pototon gattelli ,pareti da 30 cm.. VOlevo sapere da lei due cose :: una e se per murature non armate esistenti è possibile o esistono tecniche per far in modo che diventino tali ...? due:: come si fa il calcolo della resistenza a conpressione ; faccio un esempio: 50 km per millimetro quadrato . si calcola l area piena del blocco o anche l area vuota forata??? quando regge di peso un blocco di 30 per 45 centimetri??? ai calcoli che ho fatto se si prende anche la parte forata intorno ai 600 700 quintali per i blocchi al minimo di prestazione ,, per quelli al massimo 15n per m addirittura 1200 1300 quintali MI sembra esagerato!! mi sa che ho calcolato male??? lA SALUTO e mi farebbe piacere come sempre sapere le novità sull ultimo terremoto 6.5 e sulle prestazioni sul campo delle costruzioni in pototon con muratura portante ....

Consorzio Poroton® Italia - Ing. Lorenzo Bari - contatta via e-mail
17 nov 2016, 18:11

Una muratura portante ordinaria già realizzata non può di fatto essere “trasformata” in una muratura armata, semmai è possibile, ammesso che sia necessario, fare interventi di rinforzo come si fa solitamente per le vecchie murature esistenti. Se però si tratta di una struttura in muratura portante “moderna” realizzata nel rispetto delle vigenti norme tecniche non si ritiene necessario fare interventi di questo tipo.
Per quanto attiene gli aspetti “tecnici” di valutazione della resistenza dei blocchi e delle murature, abbiamo provveduto a fornirle alcuni riferimenti direttamente alla sua Mail.
Infine, per le ricognizioni, non appena vi saranno notizie esse saranno prontamente divulgate.

giorgio cangi - contatta via e-mail
20 nov 2016, 09:11

grazie ingegnere .. La mia casa è stata costruita nel 2005 con poroton gattelli p8 solaio con cordoli e tetto sostenuto da muricci ( muri ottenuti con dei forati da divisione( così ha voluto l ingegnere dice sia leggerissimo) con una sottile soletta di cemento e rete nel tetto sotto i coppi...

giorgio cangi - contatta via e-mail
20 gen 2017, 23:01

Ho appena letto il reportage che il consorzio ha fatto sul sisma del centro italia e devo dire che sono rimasto stupito.. a Quello che ho capito le costruzioni in muratura portante poroton, alla prova dei fatti , resistono oltre il limite di progetto. Personalmente stento a credere che una abitazione possa prendersi tre terremoti 6,5,9, e 6,5 e starsene tranquilla senza una crepa .. VI state interrogando sul perchè resistono a livelli fuori progetto? magari pure a voi casualmente vi sfugge il vero motivo nascosto...? Io dico : resistere vuol dire salvare la vita ma che ne escano senza una crepa è strano un 6,5 è un terremoto micidiale.. Vi dico la mia idea : Non è per caso che essendo cavo sia all interno nella foratura che nella pasta ,sviluppa una specie di blocco alla frequenza stessa del sisma??? So per esempio che i grattacieli sono fuori frequenza . La mia è solo una idea ,magari per voi banale..

Consorzio Poroton® Italia - Ing. Lorenzo Bari - contatta via e-mail
24 gen 2017, 16:01

Il motivo per il quale gli edifici in muratura moderna POROTON® costruiti nel pieno rispetto delle vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni hanno registrato un comportamento al sisma così valido è più probabilmente da attribuire a prescrizioni che impongono per questa tipologia edilizia calcoli e verifiche con vincoli molto restrittivi ed assunti con ampio margine di sicurezza rispetto alle reali capacità prestazionali.
Una conferma (o smentita) in tal senso potrà comunque venire solo dalla comunità scientifica che studia questi aspetti e che ha contribuito a redigere le attuali normative.
Quello che conta, e che probabilmente interessa di più alla gente, è la realtà dei fatti: scegliere oggi di progettare e realizzare correttamente edifici di medio-piccola dimensione con struttura in muratura portante nel rispetto delle norme vigenti garantisce un notevole livello di sicurezza.

giorgio cangi - contatta via e-mail
25 gen 2017, 22:01

Sicuramente non sono io a dover dire il perchè sono a questo punto ,solo felice di aver optato per il potoron. Comunque cè un motivo preciso per cui le ho chiesto questa cosa. Come le ho detto in altre occasioni per la mia casa L ENEA di bologna aveva progettato un isolamento sismico ,su casa singola residenziale (mi hanno detto unico al mondo). Poi non si realizzò perchè la casa doveva usufruire di un seminterrato in cemento armato già esistente. Proprio i ricercatori dell ENEA di bologna mi dissero alcune cose fra cui l importanza della frequenza in un sisma per via della risonanza. Furono proprio loro a convincermi ad usare il pototon ( a me sembrava fragile , un mattone forato ) era il 2005 e a parte l umbria 1997 non erano poi tante le esperienze sul campo. Per ora la ringrazio e speriamo non dover parlare di terremoti per almeno 100 anni....

Nome e cognome:
Indirizzo e-mail:
Testo:
Codice di verifica:
codice di verifica  Inserisci il codice di verifica

Consorzio POROTON® Italia - © Copyright 2017 - Credits - Pubblicità - Informativa Privacy