Partners

Normablok Più Taglio Termico Muratura portante Poroton scelta sicura Muratura armata Poroton
Menu
consorzio POROTON® Italia
Via Franchetti, 4 - 37138 VERONA - Telefono 045.572697 - Fax 045.572430 - www.poroton.it - info@poroton.it
Skip Navigation Linkshome / prestazioni e soluzioni / comfort abitativo

Comfort abitativo

Stampa

Una parete, oltre a garantire sicurezza strutturale, deve offrire tutta una serie di prestazioni atte a garantire il massimo comfort abitativo alle persone che vivono all'interno dell'ambiente da questa delimitato.

pareti in laterizio e comfort abitativo

Vantaggi del laterizio

Oltre all'ottimo comportamento termico, che favorisce l'uniformità tra la temperatura della faccia interna della parete e la temperatura ambiente, le pareti in laterizio POROTON®, traspirando perfettamente, consentono all'eccesso di vapore eventualmente presente nell'ambiente interno di "migrare" verso l'esterno, eliminando così il rischio di fenomeni di condensa superficiale.

La notevole massa delle pareti in laterizio POROTON® e la struttura alveolare dei blocchi producono un ottimo effetto di smorzamento acustico, garantendo quindi un apprezzabile isolamento dai rumori.

L'utilizzo della muratura portante in POROTON® consente inoltre di eliminare le dispersioni di calore dovute ai ponti termici causati dai pilastri in c.a. oltre a tutti gli altri inconvenienti derivati dalla presenza dei ponti termici (muffe, condense superficiali, ecc.).

La parete in POROTON® è permeabile al vapore, come tutte le pareti in laterizio. Non sussiste quindi il pericolo di formazione di condensa, né superficiale né all'interno della muratura.

Questo risultato è ottenibile seguendo le semplici indicazioni fornite dal Consorzio per la corretta esecuzione delle murature, sia per la fase di posa in opera che per la realizzazione degli intonaci, e dimensionando adeguatamente la muratura in relazione alla zona climatica.

La traspirabilità della parete in laterizio influisce positivamente sul comfort abitativo in quanto contribuisce a mantenere al giusto livello l'umidità relativa dell'ambiente.

Anche in presenza di materiali isolanti e/o finiture esterne scarsamente permeabili al vapore, la presenza della muratura POROTON® esplica un effetto di "regolazione" igrometrica naturale nei confronti dell'umidità interna, agevolandone la diffusione o rilasciandola in funzione delle condizioni interne.

Il fatto che non si formi condensa è determinante anche ai fini dell'isolamento termico; è ben noto infatti che la presenza di umidità fa aumentare la conducibilità termica dei materiali.

Questi sono solo alcuni dei molti vantaggi offerti dalle murature in POROTON®.

L'isolamento termico ideale funziona anche in estate

In maniera molto riduttiva, i componenti dell'involucro edilizio sono spesso descritti da un singolo parametro, la trasmittanza termica, intesa come capacità di trasmettere istantaneamente il calore da un lato all'altro di una chiusura che separa ambienti a temperatura diversa.

Il rilievo attribuito a questa grandezza è proporzionale all'esigenza di contenere le dispersioni termiche invernali: bassa trasmittanza termica significa, infatti, minore consumo energetico per riscaldamento.

Assumere la trasmittanza come unico indicatore consente di eseguire analisi energetiche semplificate, cioè in regime stazionario, per le quali sono sufficienti dati climatici molto aggregati, su base mensile o addirittura stagionale.

Da questo approccio semplificato scaturisce la cieca tendenza ad isolare sempre più: ma un isolamento termico estremo può avere effetti incerti nel periodo estivo.

Nei climi caldi esso deve essere necessariamente affiancato da adeguati sistemi per controllare e gestire i guadagni gratuiti, altrimenti si determina un sensibile deterioramento delle condizioni di benessere e sorge la necessità di raffrescare artificialmente.

L'isolamento termico, che trattiene il calore in inverno, durante l'estate svolge la medesima funzione, determinando il potenziale surriscaldamento degli ambienti.

La soluzione ottimale consiste nel progettare una casa che interagisca con l'ambiente circostante, considerando anche le proprietà dinamiche dell'involucro edilizio.

Le chiusure opache dotate di una massa consistente accumulano e rilasciano il calore in maniera complessa, non solo smorzando i picchi di temperatura dell'esterno, ma differendoli nel tempo: si tratta della cosiddetta "inerzia termica", che genera ripercussioni molto rilevanti sulle prestazioni energetiche complessive, tanto in estate quanto in inverno.

L'adozione di strategie di raffrescamento passivo basate su tali fenomeni richiede di condurre un'analisi in regime dinamico, ponendosi cioè in una scala temporale molto ristretta, dell'ordine delle ore; questo permette di considerare con il giusto peso fattori come l'escursione termica giorno-notte e la variazione dell'irraggiamento solare nel corso della giornata.

Autorevoli ricerche hanno dimostrato che l'uso avveduto della massa termica ha un notevole effetto positivo sulle condizioni di benessere, sui consumi energetici anche invernali e sui carichi per il raffrescamento.

Se ben progettata, la massa funziona come volano termico, sia d'inverno che d'estate, quando preserva la temperatura media radiante e procura una vera sensazione di freschezza, diversa per qualità da quella che produce il solo raffreddamento dell'aria.

È in base a questi semplici principi che le murature in POROTON® possono offrire un contributo importante per un reale e misurabile risparmio energetico.

Consorzio POROTON® Italia - © Copyright 2016 - Credits - Pubblicità - Informativa Privacy